Autumn is coming


Autumn is coming on Lake Orta! This wonderful season offers you unforgettable colors and  flavors.

Our wood are rich in wild mushrooms that you can taste with a warm polenta after a long walk, or, if you prefer pumpkins and chestnuts to prepare Gnocchi all’Ossolana with a great cheese that you can buy from the producer!

We had lots of friends coming from the States during the summer period, cooking and tasting, exchanging emotions and having fun!

Now the sun is getting less warm and lots of colors are painting our woods all around the lake.

A new season is coming! the best one!

Good news for diabetics coming from flax seeds. Dai semi di lino buone notizie per chi ha problemi di diabete


semi di lino    bandiera ingleseA table spoon of flaxseeds powder may drop in A1c level and improve insulin sensivity in people with glucose intolerance. It’s what dr. Michael Greger says in this video.
We’ve known for 20 years that having ground flaxseeds in your stomach can blunt the blood sugar spike from a meal, but it’s never been tetsted in diabetics until now. An open-label study on the effect of flax seed powder supplementation in the management of diabetes a table spoon of ground flaxseedes every day for a month and compared to the control group, a significant drop in fasting blood sugars, triglycerides, and cholesterol, as well as the most important thing: a drop in A1c level, and this was just after a month.  Flaxseed consumption may improve insulin sensivity in people with glucose intolerance.About after 12 weeks of flax there was a small but significant drop in insulin resistance – perhaps related to the drop in oxidant stress, given the antioxidant qualities of flaxseed phytonutrients.

bandiera italianaUn cucchiaio di semi di lino macinati possono ridurre i livelli di emoglobina AC1 e diminuire la sensibilità all’insulina nelle persone intolleranti  al glucosio. Questo è quanto ci dice il dr. Michael Greger in questo video

Sappiamo già  da vent’anni che mangiando semi di lino macinati si puó smorzare il picco glicemico di un pasto, ma fino ad oggi questo fenomeno non era mai stato studiato nei diabetici. E’ stato condotto uno studio sull’effetto l’integrazione semi di lino polverizzati nel controllo del diabete. Somministrando ad un gruppo ogni giorno, per un mese, un cucchiaio di semi di lino macinati, rispetto al gruppo di controllo, si è osservata una diminuzione significativa della glicemia a digiuno, dei trigliceridi e del colesterolo come anche, il dato più importante, un abbassamento del livello di emoglobina A1C.
Il consumo di semi di lino può migliorare la sensibilità all’insulina nelle persone con intolleranza al glucosio: dopo 12 settimane di assunzione di semi lino si osservava una piccola ma significativa riduzione della resistenza all’insulina, forse dovuta alla diminuzione di stress ossidativo data dalle proprietà antiossidanti dei fitonutrienti contenuti nei semi di lino.

After a wonderful warm ten days period.. it’s still cold but…


bandiera ingleseI was home yesterday, laying on the sofa, it was  a cold rainy day .. it was about two o’clock in the afternoon and wanted to do something to warm me up a bit. Got an idea!! A carrots plum-cake!

Immagine

Here is my recipe:

250 gr of grated carrots
120 gr of rice malt
120 gr of corn oil
200 gr flour
1 egg
1 packet of baking powder
1 vanilla bean
Preheat oven at 170°C.

Whisk  rice malt and the egg and then add the carrots,  oil,  flour,  baking powder and vanilla. Pour into a plum cake pan and bake for circa 1 hour.
If you want you can serve it with an icing cream made of

  • 250g spreadable cream cheese
  • 1/2 cup (80g) icing sugar
  • 1/2 teaspoon vanilla essence

 

bandiera italianaIeri ero a casa sdraiata sul divano, fuori faceva freddo e pioveva.. erano le due del pomeriggio e avevo voglia di fare qualcosa di buono e di scaldarmi un po’… così mi è venuta l’idea di preparare un plum cake di carote…   eccovi la ricetta… semplice, veloce e sfiziosa..

250 g carote grattugiate
120 g malto di riso (o zucchero di canna)
120 g of olio di mais
200 g farina 0
1 uovo
1 pacchetto di cremor tartaro (o lievito)
1 bacca di vaniglia
Forno preriscaldato a  170°C.

Montare l’uovo con il malto e poi aggiungere le carote, l’olio, la farina, il lievito e la vaniglia.  Mettere il composto in uno stampo da plum cake  e far cuocere per un’ora circa.

Potete servire il dolce con una copertura preparata con

250g formaggio spalmabile
80 g zucchero
1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia

The sustainable cultivation of vineyard in the area of Novara


The first citizens of the ” City of WImmagineine ” of  Boca , Bogogno, Briona , Fara Novarese , Ghemme (project leader) , Mezzomerico , Romagnano Sesia , Sizzano , Suno , Barengo , Cavaglio D ‘ Agogna, Cressa , Marano Ticino will be awarded for the sustainable cultivation of vineyards in the area of the “Colline Novaresi”.
This project  began in the eighties, when the producers of the Novara hills  understood  the absolute value of a healthy wine obtained 
with a drastic reduction of chemicals.  The  Novara hills wines are appreciated everywhere, are exported all over the world and represent an important voice for the provincial economy.

I sindaci delle Città del vino: Boca, Bogogno, Briona, Fara Novarese, Ghemme (che ha proposto il progetto), Mezzomerico, Romagnano Seisa, Sizzano, Suno, Barengo , Cavaglio D ‘ Agogna, Cressa , Marano Ticino, saranno premiati  per le coltivazioni sostenibili delle vigne nel distretto delle Colline Novaresi. Questo progetto è stato avviato negli anni ottanta, quando i produttori delle colline novaresi compresero il grande valore di un vino sano ottenuto con una drastica riduzione di prodotti chimici. I vini delle colline novaresi sono  molto apprezzati ed esportati in tutto il mondo e rappresentano un’importante voce dell’economia provinciale.
more on LA STAMPA